Carrello
Carrello

Punti di interesse

Vedi mappa
Trovati 93 risultati
Vedi mappa
Elenco
Elenco
Griglia
ITINERARIO TURISTICO CICLABILE PANORAMICO

Un percorso cittadino che tocca tutte e tre le località di Lignano, ognuna con le sue particolarità: a Sabbiadoro ville in stile liberty, uno storico lungomare e un tracciato parallelo alla laguna; a Pineta, l’antica chiesetta di Santa Mariadel Mare, il Parco Hemingway, le ville di Marcello D’Olivo e la straordinaria forma a spirale delle vie; a Riviera un lungomare che, caratterizzato da una rigogliosa vegetazione mediterranea, porta sino alla foce del fiume Tagliamento. Da non perdere la pedalata lungo la Litoranea Veneta.  


PERCORRIBILITÀ a piedi o in bicicletta

PERCORSO SLOW / FAMILY

PARTENZA 
da Terrazza Mare a Lignano Sabbiadoro

LUNGHEZZA CA. 20 KM

DURATA CA. 2 H

GRADO DI DIFFICOLTÀ 12345

ORARI CONSIGLIATI 
Il tratto che costeggia la laguna è molto suggestivo al tramonto

TIPOLOGIE DI TERRENO 
Piste ciclabili, asfalto, sterrato nel tratto lungo-laguna

BICI CONSIGLIATA Tutte

COLLEGAMENTI 
Da Lignano Riviera si attraversa il fiume Tagliamento (barca + bici) e si raggiunge Bibione nelle vicinanze del faro 
Dettagli
Grazie ai nuovi Passaggi-Barca, in giornata sarà possibile partire dal Faro Rosso di Lignano Sabbiadoro e, passando per il Faro di Bibione, raggiungere la
spiaggia di Vallevecchia. Un viaggio “lungomare” alla scoperta di tre spiagge
ricche di sorprese e paesaggi che sapranno stupirvi.

BICI CONSIGLIATA
Mountain Bike

COLLEGAMENTI
Dettagli
L’origine della Chiesa parrocchiale di San Vitale è quattrocentesca ma viene ricostruita nel XVII secolo e ristrutturata nel 1946. Nel restauro del 1763 è aggiunta una cuspide ottagonale, sormontata da pinnacolo.
All’interno è conservato un monumentale altar maggiore, a struttura architravata con soffitto a cassettoni, timpano e nicchie laterali, opera del lapicida Rinaldo da Portogruaro.
Nel paliotto sono rappresentati a bassorilievo Cristo e due angeli in movimento simmetrico. Nell’altare in origine vi è la pala di San Vitale, con ogni probabilità copia sostituita all’originale.
La Torre Campanaria è del ‘500, sorta molto probabilmente su una precedente torre castrense.
Dettagli
Al giorno d’oggi, trascorrere una serata al luna park, è un po' come entrare in una macchina del tempo che in un batter d’occhio ti riporta indietro agli anni in cui la dimensione del giocare all’aperto era totalizzante per ogni bambino.
Il Luna Park è un’esperienza sensoriale autentica, le luci colorate, le musiche che accompagnano i momenti di gioco, il profumo dei dolci al cioccolato e dello zucchero filato, qualcosa che rimane per tutta la vita nella memoria dei più piccoli.
Sei in vacanza a Bibione? Cerchi un Luna Park dove portare i tuoi bambini a scatenarsi come facevi tu da piccolo? A Bibione il Luna Park Adriatico è il posto ideale per te! Si tratta di un parco spazioso: 12 mila metri quadrati, e potrai scegliere fra ben 65 giostre! 
Cosa puoi trovare nel parco
Giostre per bambini di tutte le età, per i piccoli c’è la tipica giostra con i cavalli e la piccola barca dei pirati, le canoe, le minimoto, gli aerei, il trenino e il mini autoscontro, lo scivolo e molte altre attrazioni dove i bambini possono divertirsi in autonomia con presenza vigile di mamma e papà. Non mancano le attrazioni pensate solo per gli adulti come le gabbie volanti, i go kart e (se hai fegato!) il fire bat. Ragazzi e adulti possono poi mettersi alla prova con gli stand del tiro a segno, la pesca dei cigni, la ruota della fortuna e il tiro degli anelli. Ci sono poi attrazioni in cui sia grandi che piccoli possono salire a bordo e divertirsi, tra queste ricordiamo la casa dei fantasmi, la ruota panoramica, gli specchi e le montagne russe.
Dove
Troverai il Luna Park adriatico in Via del Sagittario in Piazza Mercato, potrai raggiungerlo passeggiando lungo le vie principali della città, se invece arrivi in macchina, troverai un ampio parcheggio ad aspettarti!
Promozioni e Contatti
Basta accedere al sito www.lunaparkadriatico.com alla pagina Promozioni: qui troverete i coupon promozionali da scaricare, stampare, ritagliare e presentare alle casse delle attrazioni indicate per usufruire dello sconto.
Dettagli
Al Cocobongo puoi gustare piatti di pesce, cucina messicana, paella spagnola, burger, pizza e molto altro! Il locale si trova all'altezza dello stabilimento balneare Pinedo Beach a Bibione Pineda. 

Una tappa al Cocobongo è un'idea perfetta in ogni momento della giornata: è possibile fare colazione, pranzare, mangiare un gelato, bere un aperitivo o cenare. Il momento più magico è sicuramente il dopo cena, sorseggiare un cocktail o una birra mentre si ascolta un concerto dal vivo è la meritata conclusione di una giornata al mare.  

Pesce, pizza e...
La cucina è aperta dall'orario di pranzo a tarda serata e propone antipasti, primi e secondi piatti a base di pesce, burger, insalatone e piatti freddi. A queste proposte si aggiunge l'immancabile pizza. 

Cucina Messicana e Paella
Su prenotazione è possibile gustare la Paella alla Valenciana accompagnata da una caraffa di sangria. Ogni sera la cucina propone piatti della tradizione messicana a base di carne o pesce: nachos, tacos, fajitas, burrito, quesadillas, fagioli mex, jalapeños e chili.
Uno dei piatti più amati dagli ospiti sono le BBQ Ribs alla Messicana, costicine di maiale speziate e glassate con salsa BBQ. 

Concerti con band live (momentaneamente sospesi)
Dopo la cena il Cocobongo si trasforma in un palcoscenico e accoglie band conosciute a livello nazionale. Cantare e ballare a pochi passi dalla spiaggia o direttamente sulla sabbia è un'esperienza che merita la vacanza a Bibione! Per gli ospiti più competitivi ogni lunedì è una nuova sfida con il gioco a quiz "Il Cervellone". Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Il locale è composto da una terrazza esterna e da una sala interna, ottima per le giornate di cattivo tempo. 

Visita la pagina Facebook "Cocobongo - Bibione" per scoprire tutti gli eventi e i concerti.

Dettagli
ITINERARIO TURISTICO CICLABILE STORIA E NATURA

Dal ponte di accesso a Bibione verso ovest, si percorre in bicicletta una strada
che fiancheggia da un lato l’idrovia della Litoranea Veneta e l’habitat lagunare
dall’altro la campagna aperta di Terzo Bacino con la sua storia di civiltà contadina che continua ancora oggi. Per ammirare i tipici casoni dei pescatori si
prosegue in direzione Prati Nuovi imboccando la strada sterrata sino all’argine che separa la terraferma dalla laguna.


PERCORRIBILITÀ Bicicletta, macchina

PERCORSO FAMILY / SPORT

PARTENZA
da località Bevazzana di San Michele al Tagliamento.

LUNGHEZZA CA. 20 KM

PERCORSO AGGIUNTIVO PRATI NUOVI +14,5 KM

DURATA CA. 1,5+1 H

GRADO DI DIFFICOLTÀ 12345

ORARI CONSIGLIATI
Ore diurne. Sconsigliato nei fine settimana

TIPOLOGIE DI TERRENO
Asfalto, sterrato. Prati Nuovi: Sterrato.

BICI CONSIGLIATA
Mountain Bike, City Bike

COLLEGAMENTI
Dettagli
Una prima cinta muraria dell’Abbazia è realizzata a partire dal X secolo, dopo le devastazioni operate dagli ungari. La facciata è dominata da un affresco rappresentante un leone di San Marco, risalente alla fine del Quattrocento.

Sotto a questo vi è un bassorilievo con lo stemma del cardinale Grinami e a sinistra si trova l’affresco dov’è ripetuto lo stemma Grimani e a destra vi è l’affresco di uno stemma con croce, di cui si ignora il proprietario.

Oltre la torre d’ingresso si accede all’ampio cortile, recentemente pavimentato, sul quale si affacciano tutti gli edifici principali del complesso abbaziale. Qui è posto il campanile, costruito in mattoni.




Dettagli
La Strada dei Vini D.O.C. Lison-Pramaggiore si snoda attraverso 3 itinerari: due di questi conducono dalle principali spiagge – Caorle e Bibione - fino alla zona classica da cui prende il nome il primo percorso: 

“La zona classica” comprende Loncon, Belfiore, Pradipozzo, Summaga, Lison, Mazzolada, Levada, Portogruaro, Concordia Sagittaria.
Dettagli
Di notevole fattura e prestigio sono le innumerevoli Case dominicali presenti nel territorio sanstinese di origini o ispirazione veneziana.
Queste le più importanti:

    Villa Rubin, costruita nel Settecento dai Papadopoli, si presenta a pianta quadrata veneziana e su tre piani
    Villa Murador, con un elegante poggiolo in cui si aprono due mono sfere separata da una colonnina e con un salone centrale illuminato da bifore con archi a tutto sesto e poggioli in pietra viva
    Villa Migotto, dove tutte le finestre del piano nobile sono archivoltate e la cornice del terro è a modiglioni
    Villa Gubitta, risalente ai secoli XVI e XVII
    Villa Correr Agazzi, da poco ristrutturato e idoneo a ospitare eventi di varia natura
    Villa Piva, ubicata al centro di una estesa proprietà agricola.




Dettagli
Gli ambienti del Ristorante-Pizzeria “Milano” sono molto accoglienti e contribuiscono a creare la giusta atmosfera.
Il nostro è il locale ideale per trascorrere i propri momenti migliori: dalla serata con gli amici fino agli eventi più importanti. Contribuisce a completare l’accoglienza offerta dal Ristorante-Pizzeria “Milano” la professionalità del personale sempre disposto a consigliare il Cliente con suggerimenti mirati. Non per ultimo è da considerare il luogo nel quale si trova il nostro locale nel pieno centro di Bibione. I punti di forza si completano considerando la qualità dei prodotti utilizzati nella preparazione dei piatti, unita alla varietà di vini disponibili. Spazio giochi per bambini
Dettagli
Questo interessante museo si trova in località Belfiore, frazione del Comune di Pramaggiore. Lo stesso è ubicato nei pressi di Villa Dalla Pasqua, un complesso tra i più antichi, caratterizzato da una particolare configurazione planimetrica a corte chiusa di tipo difensivo.
All’interno del museo si possono osservare la sala macine, gli strumenti di lavoro e oggetti utili a diverse attività. Con il medesimo si è voluto ricostruire la storia agricola-economica del nostro territorio.

Dettagli
Per quel che concerne la storia romana e cristiana del territorio, e i reperti che ne testimoniano le tappe principali, il Museo Nazionale Concordiese è certamente il punto di riferimento dell’intero comprensorio concordiese e portogruarese.
Ciò detto, pochi anni fa è stato aperto anche un Museo Civico Archeologico in Concordia Sagittaria, nel quale sono raccolti pezzi di epoca romana, paleocristiana e romanica di recente scoperta.


Dettagli
Antica pieve concordiese, qualificata recentemente come duomo, viene profondamente rifatta nel tardo Quattrocento. Originariamente ad aula unica, nel Seicento le vengono addossate due navate. L’interno contiene ancora molte parti e suppellettili in legno.

Dettagli
Mezdì Pranzo e Buffet

Dalle 12.00 alle 14.00
Tutti i week end della stagione e tutti giorni del mese di Agosto.

Un momento di ristoro in libertà nel rilassante contesto della pineta , un breck dalla calura della spiaggia.
Proponiamo un buffet di stuzzicanti patti estivi, tranci di focaccia e pizza self service, una selezione di paste calde cucinate espressamente su vostra richiesta; tutto ad un prezzo di euro 9,80 bibite/dessert /bar esclusi.
Per gli affezionati ai piatti del menù offriamo servizio di ristorante e pizzeria alla carta..


Ristorante Capannina
Lounge Restourant & Pizzeria

A pranzo dalle 12.00 alle 14.00
A cena dalle 17.00 alle 23.00

Ricco menù alla carta di piatti tipici della più rigorosa tradizione italiana.: gnocchi, tagliatelle, bigoi fatti in casa; carni e pesci cucinati alla brace sono alcune delle nostre proposte … che ci piace accompagnate con selezionate birre e vini.
In alternativa un ampia scelta di pizze.


Cocktails and wine bar

Nel pomeriggio
e dalle 22.00 a tarda sera

Per l’aperitivo o il dopo cena proponiamo frullati di frutta fresca, cocktail rinfrescanti, una selezione di vino e birre … accompagnate da cicchetti e stuzzichini capaci di esaltare i sapori e profumi.
Dettagli
 Il Museo viene denominato Museo Nazionale Concordiese per sottolineare lo stretto rapporto con la vicina zona archeologica di Concordia Sagittaria. Alla direzione viene chiamato Dario Bertolini, che provvede alla prima sistemazione del materiale archeologico nell’edificio.
La gran parte dei materiali si riferisce ai reperti scoperti tra il 1873 e il 1882 nella vasta area archeologica di Concordia Sagittaria; su tutti il sepolcreto tardo antico di epoca romana.

Dettagli
ITINERARIO TURISTICO CICLABILE NATURA

Alla scoperta di un lembo di terra che, raggiungibile da Bibione in barca oppure
attraversando il ponte ciclabile sul canale Taglio in località Prati Nuovi, regala
ancora le stesse suggestioni lagunari che tanto affascinarono lo scrittore americano Ernest Hemingway durante le sue battute di caccia. Si tratta di un’autentica immersione nella pace della campagna e nelle meraviglie della natura che conduce sino al Centro di educazione naturalistico della Vallevecchia.


PERCORRIBILITÀ A piedi, bicicletta, macchina

PERCORSO FAMILY / SPORT

PARTENZA
da località Bevazzana di San Michele al Tagliamento

LUNGHEZZA CA. 23 KM

PERCORSO AGGIUNTIVO LUGUGNANA +8,8 KM AR

DURATA CA. 1 GIORNATA / 1 TAG

GRADO DI DIFFICOLTÀ 12345

ORARI CONSIGLIATI 
Ore diurne. Sconsigliato nei fine settimana

TIPOLOGIE DI TERRENO
Asfalto, sterrato

BICI CONSIGLIATA
City Bike, E-bike

COLLEGAMENTI
Dettagli
Otto chilometri di pista ciclabile fronte mare per scoprire ambienti naturali diversi fra loro. Si parte dal faro e dal Parco Fluviale della foce del fiume Tagliamento - Sito di Interesse Comunitario - e, attraverso dune fossili e ombreggiate pinete, si arriva sino a un giardino mediterraneo dove le acque del mare incontrano quelle placide della laguna. Particolarmente indicata per i bambini grazie alla totale assenza di automobili.

E` la pista ciclabile parallela alla spiaggia, sicura per i bambini e accessibile a tutti, che attraversa l’intero litorale bibionese da est a ovest.

A dividere il segmento ciclabile da quello pedonale vi sono fiori e arbusti, cosi` dalla primavera all’estate, diverse fioriture colorano le aiuole, e il
loro profumo si mescola all’aria ricca di salsedine del mare.

I tratti di attraversamento pedonale per accedere alla spiaggia sono numerosi e ben segnalati, e vi sono accessi con scivoli, alcuni con pendenza
elevata.

Parallelamente è presente un percorso pedonale dove possono transitare: carrozzine manuali, carrozzine elettriche, elettro-scooter.
Dettagli
ITINERARIO TURISTICO CICLABILE STORIA E NATURA

Acque di fiume e di laguna si alternano a una campagna caratterizzata da
filari di vigne e frutteti. Si risale prima l’argine che costeggia l’ansa del fiume
Tagliamento, si attraversa poi la campagna sino a Precenicco, si oltrepassa il
fiume Stella per ridiscendere sino a Marano Lagunare, antico borgo di pescatori. 
Nei mesi estivi è possibile rientrare a Lignano con un traghetto che permette di caricare a bordo anche le bici. La traversata, di 45 minuti circa, consente di assaporare la bellezza della laguna e di scorgere garzette e aironi.

PERCORRIBILITÀ A piedi, in bicicletta, in macchina

PERCORSO FAMILY / SPORT

PARTENZA
da Terrazza Mare a Lignano Sabbiadoro

LUNGHEZZA CA. 38 KM

DURATA CA. 3 H

GRADO DI DIFFICOLTÀ 12345

ORARI CONSIGLIATI
Ore diurne. Sconsigliato nei fine settimana

TIPOLOGIE DI TERRENO
Asfalto, sterrato

BICI CONSIGLIATA
City Bike, E-bike

RIENTRARE IN BARCA
da Marano è possibile rientrare a Lignano con imbarcazione SAF. Servizio a
pagamento e disponibile dal 15 giugno al 10 settembre.

COLLEGAMENTI 

Dettagli
I Palazzi Signorili di Portogruaro incorniciano il Centro Storico, abbellendolo architettonicamente. Tra i principali ricordiamo qui Palazzo de Götzen, del XV secolo; Casa Longo, con importanti composizioni decorative; Palazzetto Fratto, in cui soggiorna anche Ippolito Nievo;
Palazzo Moro, caratterizzato da due eleganti trifore; Palazzo Muschietti, abbellito ancora oggi da un fregio esterno con frutta a livello del sottotetto.

Dettagli
È progettata dall’architetto Balestra e rimane di proprietà della famiglia Mocenigo fino alla vigilia della Prima Guerra Mondiale, passando poi ai Mayer di Trieste, ai Sinigallia e ai Gandolfi.
Alla sinistra dell’ingresso s’innalza l’alta costruzione della pila per il riso, alimentata dalla forza motrice di una ruota posta su un canaletto artificiale ed ora in disuso.
Oggi il complesso è di proprietà dell’ATER, che lo ha restaurato radicalmente, adibendolo a residenza privata.

Dettagli