Vedi mappa

Visti di recente

Villa Mocenigo - Ivancich
Via Carlo Ivancich, 30028 San Michele al Tagliamento, Italia ( 850 m dal centro) - vedi mappa

Descrizione

Lungo la sponda destra del fiume Tagliamento, di fronte specularmente al centro storico di Latisana, esiste, immersa nella maestosa vegetazione di un parco secolare, Villa Mocenigo – ora Biaggini-Ivancich, anzi, ciò che rimane dell’intero complesso dopo i bombardamenti e le devastazioni dell’ultimo conflitto mondiale, aggravati poi dal terremoto del 1976.
Il complesso è sorto in prossimità di un porto fluviale sul Tagliamento, verso la fine del XVI secolo, per volere dei Mocenigo, famiglia nobile veneziana.

Alla villa padronale, inizialmente costruita per ospitare i Mocenigo, furono aggiunte successivamente altre costruzioni erette nel parco, per ospitare gli attrezzi e il raccolto dei campi, oltre ai bachi da seta, nonché il personale addetto ai diversi servizi, alla manutenzione e all’amministrazione dei terreni agricoli della famiglia.

Nella seconda metà del secolo scorso, con la famiglia Ivancich, la villa diventa un polo culturale molto importante, ospitando scrittori di rilievo internazionale, quali Ezra Pound ed Ernest Hemingway, che scrisse del fiume Tagliamento e fu ispirato dalle sue frequentazioni con Adriana Ivancich.

Durante la Prima Guerra Mondiale l’edificio fu trasformato in ospedale da campo, durante il secondo conflitto invece la villa subì gravissimi danni a causa dei numerosi bombardamenti susseguitisi tra il 1944 al 1945, che rasero al suolo l’intero centro abitato.

La dimora signorile veniva chiamata Il Palazzo Rosso per il suo colore, poi cambiato in seguito all’applicazione del marmorino bianco. La villa si sviluppava in tre piani con forma quadrangolare, secondo lo schema di molti palazzi veneziani.
Una cancellata immette dal parco in un lungo e suggestivo viale. Il parco secolare è molto grande ed ospita numerose varietà di piante, le statue in pietra d’Istria rimaste sono otto, rappresentano le quattro stagioni e le virtù.

E' possibile visitare i resti della villa e il suo parco, nell'ambito della visita guidata gratuita nell'itinerario storico-culturale "Le Guerre del '900" -> GIOVEDÌ da Giugno a Settembre alle ore 17.00. DOMENICA da Ottobre a Maggio alle ore 10.30.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: entro le ore 13.00 del mercoledì precedente, presso:
- UFFICIO I.A.T. (Bibione Via Maja 84 – 0431 444846 – iat@comunesanmichele.it)
- UFFICIO TURISMO DEL COMUNE (S. Michele al T. Piazza della Libertà 2 – 0431 516130/133 – turismo@comunesanmichele.it)

Prossimi eventi nelle vicinanze
Elenco
Elenco
Griglia
Dom 23 Gen 2022 + 18 Date
Visite guidate gratuite ai luoghi di San Michele al Tagliamento che hanno caratterizzato le guerre del '900: il Bunker della Guerra Fredda, Villa Mocenigo-Biaggini-Ivancich, il Muro della Storia e il Cimitero di guerra austro-ungarico

Le visite si svolgono in lingua italiana e inglese:
OGNI GIOVEDÌ da giugno a settembre alle ore 17.00
DOMENICA da ottobre ad maggio alle ore 10.30

PUNTO DI RITROVO: San Michele al Tagliamento parco attiguo al ponte sul fiume Tagliamento (Via Roma, vicino alla fermata dell'autobus)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: entro le ore 13:00 del mercoledì precedente, presso:
UFFICIO INFORMAZIONI IAT (Bibione Via Maja 84 – 0431 444846 – iat@comunesanmichele.it)
UFFICIO TURISMO DEL COMUNE (S.Michele al T. Piazza della Libertà 2 – 0431 516341/130/133 – turismo@comunesanmichele.it)

Le visite saranno assicurate al raggiungimento di almeno 5 partecipanti.
La visita è fruibile a piedi o in bicicletta.
Sono obbligatori l'uso della mascherina, il distanziamento sociale e, dal 6 agosto 2021, il green pass.
Dettagli