Ricerca eventi

Vedi mappa

Visti di recente

Progetto "Autista FootBike" - BIBIONE IN FOOTBIKE
sabato 21 Mag 2022 + 3 Date dalle ore 09:00 alle ore 18:00

Descrizione

21-22 Maggio - 22-23 Ottobre. 
Un evento sportivo all'insegna dell'inclusione e della completa accessibilità. Attraverso questo progetto, sport e cultura si possono fondere, all'insegna dell'inclusione e della completa accessibilità.

21 MAGGIO 2022:
8:45 raduno atleti nazionali
9:00 inizio corso tecnici Footbike
11:00 Conferenza Stampa Campionati Italiani FIFB, Campionati Italiani AiCS, Tappa finale di Eurocup e Progetto "Autista Footbike".
15:00 visita percorsi e logistica per delegazioni straniere
15:00 raduno atleti e inizio corso
19:00 fine corso e raduno

22 MAGGIO 2022:
9:00 raduno atleti e ripresa corso
10:00 scuola Footbike per la disabilità
11:00 consegna magliette AIDO e consegna footbike
15:00 prove ed allenamento
19:00 fine prove, allenamento e raduno


22-23 OTTOBRE 2022:
  • CONVEGNO : Sport, Turismo, Inclusione, Sostenibilità
  • GARE SPRINT {100-200-400-800MT) valide per il Campionato Italiano AICS + Eurocup
  • GARE MEDIA e LUNGA DISTANZA {10K-21K) valide per Campionato Italiano AiCS + Eurocup
  • Tour guidati in footbike, aperti al pubblico, durante tutta la manifestazione


La Footbike è adatto alle peculiarità dei bambini con autismo:
  • si possono allenare in sicurezza, senza correre rischi
  • possono socializzare
  • sono coinvolti in un impegno ludico-agonistico
  • possono raggiungere obiettivi concreti in competizione paritaria con tutti i propri coetanei


La FIFB (Federazione Italiana Footbike) ha, tra i propri obiettivi istituzionali, la divulgazione e la pratica della footbike quale mezzo di integrazione sportiva, di eliminazione delle barriere sociali, e di promozione del processo di integrazione. AICS ha tra i propri principali fini istituzionali la promozione dello sport per tutti e l'organizzazione di attività fisico-sportive con finalità ricreative e formative, oltre che agire per favorire l'elevazione culturale e migliorare il benessere e la condizione psico-fisica dei propri associati e dei cittadini in generale e consentire loro la crescita civile e culturale, la coesione sociale e miglioramento della qualità della vita.

Attraverso questo progetto si intende promuovere la pratica di tale sport da parte dei bambini con autismo, integrando all'interno degli usuali percorsi sportivi e negli eventi agonistici la presenza di bambini con autismo, rimuovendo quindi alla fonte l'idea di percorsi e competizioni sportive separati rispetto a quelli organizzati per i bambini senza disabilità.

La pratica di questo sport è adatta alle peculiarità dei bambini con autismo che trovano occasione, non solo di allenare il corpo in sicurezza, senza correre rischi, ma soprattutto di socializzare, di essere coinvolti in un impegno ludico-agonistico, di raggiungere obiettivi concreti in competizione paritaria con tutti i propri coetanei. 

La possibilità per i bimbi con autismo di competere al pari di coetanei senza disabilità, può rappresentare l'occasione per assottigliare sempre più ogni separazione tra gli uni e gli altri e regalare ai primi "opportunità d'impegno premiante".

E' noto l'impegno costante di Bibione nel rendere sempre più accessibile il proprio territorio e creare occasioni di inclusione. La partnership tra FIFB e AICS si prefigge proprio questo importante obiettivo: aiutare bambini e famiglie - attraverso uno sport etico, inclusivo e rispettoso dell'ambiente - a trovare nella footbike l'occasione per scoprire la propria dimensione di normalità e per trovare all'interno della comunità sportiva spinta propulsiva all'apertura, godendo dei successi sportivi e del benessere dei propri figli. La footbike può diventare strumento di integrazione.