Padova è un gioiello d’arte, che unisce cultura e divertimento.
Passeggiare per le strade è una fonte di continua meraviglia: la Basilica di Sant’Antonio, patrono della città, la Cappella degli Scrovegni con i preziosi dipinti di Giotto, i musei, le antiche chiese e le suggestive piazze sono tutti luoghi da visitare.

L'Orto Botanico e il Museo Archeologico

Una tappa fondamentale per gli amanti della natura è l’Orto Botanico: il giardino nato nel 1585 conserva piante rare e antiche. Un esempio per tutte è la Palma di San Pietro proprio del 1585.
Un soffio d’arte antica si respira nel Museo Archeologico, dove si conservano reperti di epoca preromana e romana, una serie di stele paleovenete e tesori egizi e nell’Anfiteatro romano, un tempo teatro dei ludi gladiatori e quasi distrutto durante il Medioevo per riutilizzarne i materiali.

Tra le opere di Giotto, Tintoretto e Tiepolo

Una panoramica sulla pittura veneta è da ammirare nei preziosi dipinti del Museo d’arte moderna e medioevale: la Croce di Giotto del Trecento, i quadri di Tintoretto e la pittura di Tiepolo sono alcuni dei capolavori unici.

palazzo ragione pixabay

Il Palazzo della Ragione

Il "Salone" dei padovani è il Palazzo della Ragione, chiamato così perché il piano superiore è costituito da un’unica grande sala: edificato nel 1218, all’interno conserva un ciclo di affreschi tardo - gotici dipinti sull’affresco originario di Giotto distrutto da un incendio nel 1420. Il Palazzo si affaccia su Piazza delle Erbe e della Frutta, sedi tradizionali del mercato che si tiene ogni giorno della settimana.

Rinomata città universitaria

Padova è una città moderna e vivace con negozi e luoghi di ritrovo interessanti: è meta di molti giovani da tutta Italia e dall’estero, per la sua antica università fondata nel Duecento e legata ai nomi prestigiosi di Nicolò Copernico e Galileo Galilei, di cui si conserva ancora la cattedra.

Padova pix

Da non perdere: il Prato della Valle e il Caffè Pedrocchi

A Padova è d’obbligo una passeggiata a Prato della Valle, la piazza giardino che ospita 78 statue recitanti la fama della città, distribuite intorno ad una calletta di acqua corrente e bere un caffè allo storico Caffè Pedrocchi, "il caffè senza porte", ancora oggi uno dei luoghi d’incontro e di intrattenimento più significativi della città.
Per fare felici i bambini c’è il Disneystore, dove trovare i personaggi dei cartoni animati preferiti dai più piccoli e non solo.

Prato PTasso

Ph: PetarM, P.Tasso

I suoi dintorni

La Riviera del Brenta

Approfittate per visitare, in auto, in barca o in bicicletta, le Ville Venete tra Padova e Venezia, con un itinerario artistico e naturalistico lungo il fiume Brenta.
Le ville, dimore nobiliari costruite da grandi architetti, sono aperte dalla primavera all’autunno.
Le principali sono Villa Malcontenta, opera di Palladio del 1556, la Villa Pisani, una piccola Versailles un tempo proprietà di Napoleone e la Villa Foscarini Rossi del 1500, che contiene una collezione d’arte moderna e un Museo della calzatura con firme d’alta moda.

I Colli Euganei e i suoi borghi

Merita menzione la Casa Petrarca ad Arquà nei Colli Euganei, dove dal 1370 al 1374 ha vissuto il noto poeta Francesco Petrarca: la casa offre la piacevole sensazione di rivivere le atmosfere trecentesche e di sentire l’aura del grande scrittore.

Per maggiori informazioni sulle gite in barca:

Come raggiungere Padova

Autostrada: in auto da Bibione, prendere l’autostrada A4 dal casello di Latisana o Portogruaro in direzione Venezia; sorpassato il passante di Mestre, seguire la direzione per Padova; uscita consigliata Padova est.
Treno: potete prendere il treno per Venezia, cambiando a Mestre in direzione di Padova, dalla stazione di Latisana o di Portogruaro.

Per maggiori informazioni consultare i seguenti siti:

Bibione Online

Bibioneonline S.r.l.
Corso del Sole n. 6/1
30020 Bibione (VE) Italia
C.F./P.IVA: 03342770272
Iscrizione REA 03342770272

Twitter Facebook Instagram Google Plus Youtube Pinterest

Youtube

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, clicca qui. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.